Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
OncologiaMedica.net
Reumatologia
Ematologia.net

Complicanze oculari della vaccinazione contro il vaiolo


Ricercatori del Pepose Vision Institute di Chesterfield negli Usa hanno compiuto una revisione della letteratura riguardante le complicanze oculari della vaccinazione contro il vaiolo.

Dopo l’immunizzazione contro il vaiolo, sono stati osservati casi di infezione da virus vaccinia alle palpebre, alla congiuntiva o alla superficie oculare.

Il coinvolgimento corneale, più raro, può comportare opacizzazione e cicatrizzazione.

La diagnosi di infezione da virus vaccinia deve essere differenziata dalle infezioni di altri patogeni, tra cui l’herpes simplex, il virus varicella zoster, l’acantameba o il molluscum contagiosum.

La diagnosi clinica può essere confermata dall’esame al microscopio elettronico in grado di identificare la presenza dell’ortopoxvirus.

Nella maggior parte delle persone immunocompetenti l’infezione guarisce da sola, mentre casi selezionati possono richiedere trattamento con gocce di Trifluridina ( Triherpine ), corticosteroidi topici ed immunoglobuline VIG.

Il virus vaccinia non sembra rispondere all’Aciclovir. ( Xagena2003 )

Pepose JS et al, Am J Ophtalmol 2003; 136 : 343-352


Farma2003


Indietro