Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Gastroenterologia.net
Reumatologia
OncologiaMedica.net

Emea: Tiomersale nei vaccini per uso umano


Il Tiomersale è un composto antimicrobico a base di mercurio organico.
L’azione antimicrobica del Tiomersale è associata all’Etilmercurio.

Il Committee for Proprietary Medicinal Products ( CPMP ) ha dichiarato che sebbene non ci sia evidenza di danni causati dal Tiomersale, con l’eccezione di reazioni di ipersensibilità ( allergiche ), potrebbe essere prudente promuovere l’uso di vaccini senza Tiomersale ed altri preservativi contenenti mercurio.

Diversi vaccini in commercio nell’Unione Europea non contengono più il Tiomersale, in altri i livelli sono stati ridotti.
I nuovi vaccini sono privi di Tiomersale.

Nel marzo 2004, il CPMP ha valutato le ultime evidenze relative alla sicurezza dei vaccini contenenti Tiomersale.

Studi epidemiologici non hanno mostrato alcuna associazione tra la vaccinazione con vaccini contenenti Tiomersale e disturbi del neurosviluppo, come disturbi della parola ed autismo.

Nuovi dati indicano che nei neonati l’Etilmercurio è escreto con più rapidità, e che la sua tossicità sarebbe inferiore a quella finora ipotizzata.

Il CPMP ha concluso che:

a) gli ultimi studi epidemiologici non hanno mostrato alcuna associazione tra la vaccinazione con vaccini contenenti Tiomersale e specifici disturbi del neurosviluppo;

b) l’immunizzazione con vaccini contenenti Tiomersale offre benefici che superano i rischi;

c) durante alcuni processi per la produzione di vaccini, l’impiego di composti a base di mercurio organico è necessario, e che potrebbero essere presenti nel prodotto finale livelli residuali di mercurio;

d) l’obiettivo di eliminare il Tiomersale o di ridurre ai livelli più bassi la presenza di Tiomersale o di altri preservativi a base di mercurio dovrebbe continuare ad essere promosso. ( Xagena2004 )

Fonte: EMEA, 2004


Inf2004 Farma2004


Indietro