Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Ematologia.net
Reumatologia
Gastroenterologia.net

Epidemia di morbillo attribuita ad inadeguata copertura vaccinale


Prima dell’era vaccinale in Italia si contavano circa 25.000-90.000 casi di morbillo ogni anno.

Alla fine degli anni 80 e negli anni 90 l’incidenza di morbillo si è ridotta sensibilmente all’aumentare della copertura vaccinale anti-morbillo.

Tuttavia le epidemie di morbillo continuano periodicamente a presentarsi.

Nel primo periodo del 2002 l’incidenza di morbillo è aumentata in modo considerevole.
L’area più colpita è stata la Campania.

Nel 2001 la popolazione della Campania era di 5.782.000 abitanti, di cui 1,1 milioni di bambini di età inferiore ai 15 anni.

Si stima che la copertura vaccinale anti-morbillo per i nati in Campania nel 1998 sia del 65%. ( Xagena2003 )

MMWR Morb Mortal Wkly Rep 2003; 52:1044-1047

Farma2003 


Indietro