Xagena Mappa
Medical Meeting
Xagena Salute
Farmaexplorer.it

FDA, approvato il vaccino Zostavax per prevenire la infezione da herpes zoster in individui di 50-59 anni


La Food and Drug Administration ( FDA ) ha approvato l'uso di Zostavax, un vaccino a base di virus vivo attenuato, per la prevenzione dell'herpes zoster nei soggetti di età compresa tra 50e 59 anni. Zostavax è già approvato per l'impiego in soggetti di età uguale o superiore a 60 anni.

Negli Stati Uniti, l’herpes zoster colpisce, ogni anno, circa 200.000 persone sane di età compresa tra i 50 e i 59 anni. E 'una malattia causata dal virus varicella-zoster, che è un virus della famiglia herpes ed è lo stesso virus che causa la varicella. Dopo un attacco di varicella, il virus rimane dormiente in alcuni gangli nervosi. Per motivi che non sono pienamente compresi, il virus può riapparire in forma di herpes zoster, più comunemente nelle persone con sistema immunitario indebolito e con l'invecchiamento.

L'herpes zoster è caratterizzato da una eruzione di vescicole che si sviluppano generalmente su un lato del corpo e può causare grave dolore che può durare settimane, e in alcune persone, mesi o anni dopo l'episodio.

L'approvazione si è basata su uno studio multicentrico condotto negli Stati Uniti e in altri quattro paesi su circa 22.000 persone che avevano un’età di 50-59 anni. La metà ha ricevuto Zostavax e metà placebo. I partecipanti allo studio sono stati poi monitorati per almeno un anno. Rispetto al placebo, Zostavax ha ridotto il rischio di sviluppare herpes zoster di circa il 70%.

Gli effetti indesiderati più comuni osservati nello studio con la somministrazione di Zostavax sono stati: rossore, dolore e gonfiore al sito di iniezione, e mal di testa.

Zostavax era stato originariamente approvato nel 2006, per la prevenzione dell'herpes zoster nei soggetti di 60 anni di età ed oltre. ( Xagena2011 )

Fonte: FDA, 2011


Inf2011 Farma2011


Indietro