Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
Neurologia
OncoGinecologia.net
Reumatologia

Infezione da virus varicella-zoster: presentazioni atipiche e complicanze inusuali


Il virus varicella-zoster è l’agente eziologico della varicella ( infezione primaria ) e dell’herpes zoster ( riattivazione dell’infezione latente ).
Di norma la varicella è una malattia benigna dell’infanzia, tuttavia può avere esiti letali nelle persone immunocompetenti o immunodepresse.
Una complicanza, la cui frequenza è in costante aumento, è la comparsa di gravi infezioni batteriche dei tessuti molli , causate dagli Streptococchi A. L’herpes zoster può risultare associato a diverse complicanze neurologiche, tra cui la sindrome dell’emiparesi controlaterale ritardata. Le complicanze neurologiche dell’herpes zoster , compresa l’encefalite cronica , hanno una maggiore incidenza nei pazienti affetti da AIDS. La retinite da virus varicella-zoster è una complicanza che può condurre a perdita della vista, e si presenta nei soggetti immunocompromessi o immunocompetenti. ( Xagena 2002 )

Gnann Jr JW, J Infect Dis 2002 ; 186: Suppl1: S91-98


Indietro