Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
OncologiaMedica.net
Gastroenterologia.net
Ematologia.net

Le persone colpite da sindrome della Guerra del Golfo presentano anticorpi contro lo squalene


La sindrome della Guerra del Golfo è una malattia multisistemica che ha colpito i veterani della Guerra del Golfo.
La base molecolare patologica per la sindrome della Guerra del Golfo non è stata stabilita.

Ricercatori della Tulane School of Medicine a New Orleans negli Stati Uniti hanno verificato se la presenza di anticorpi allo squalene fosse correlata a segni e sintomi della sindrome della Guerra del Golfo.

E’ stata esaminata in cieco una coorte di individui immunizzati per servizio nel corso della guerra avvenuta nel 1990-1991 e denominata Desert Shield e Desert Storm, confrontando i dati con quelli di soggetti affetti da malattie autoimmuni e soggetti sani.

E’ stato osservato che la maggioranza ( 95% ) dei pazienti con sindrome della Guerra del Golfo, dispiegati nel teatro di guerra, presentava anticorpi contro lo squalene.

Tutti i pazienti immunizzati per servizio in Desert Shield e Desert Storm che non sono stati impiegati in battaglia presentavano gli stessi segni e sintomi di coloro che avevano combattuto, e nel loro sangue sono stati rinvenuti anticorpi contro lo squalene.

Non sono invece stati riscontrati anticorpi contro lo squalene nelle persone affette da malattie autoimmuni e neppure in quelle sane ( gruppo controllo ).

Dallo studio è emerso che la maggioranza dei pazienti sintomatici con sindrome della Guerra del Golfo presentavano anticorpi anti-squalene. ( Xagena2000 )

Asa PB et al, Exp Mol Pathol 2000; 68: 55-64



Indietro