Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
OncologiaMedica.net
Ematologia.net
Neurologia

Neurotossicità associata al Tiomersale


Il cervello in sviluppo è molto sensibile all’effetto neurotossico delle sostanze a base di mercurio.

Un aumento nell’incidenza di autismo ha indotto ad approfondire i fattori ambientali, che potrebbero scatenare questo disturbo neuropsichiatrico.

Una delle sostanze sotto inchiesta è il Tiomersale, un preservativo a base di mercurio contenuto in alcuni vaccini.

I profili immunologici e la storia familiare nei soggetti affetti da autismo, spesso , sono in accordo con i criteri delle malattie autoimmuni.

I Ricercatori della Columbia University di New York hanno ipotizzato che la propensione autoimmune influenzi l’outcome nei topi a cui è stato somministrato il Tiomersale.

I topi SJL/J sensibili alla malattia autoimmune hanno mostrato ritardo di crescita, ridotta locomozione, esagerata risposta alle novità.

E’ stato osservato inoltre che i neuroni ipercromatici dell’ippocampo , densamente ammassati, presentano recettori e trasportatori del glutammato alterati.

I topi resistenti all’autoimmunità, C57BL/6J e BALB/cJ, non hanno invece manifestato predisposizione.

Questo studio fornisce un modello per esaminare la neurotossicità associata al Tiomersale. ( Xagena2004 )


Hornig M et al, Molecular Psichiatry, Advance Online Publication , 2004


Pedia2004 Farma2004


Indietro