Reumatologia
Gastroenterologia.net
Neurologia
Ematologia.net

Vaccino terapeutico HSPPC-96 nei pazienti con melanoma


L’obiettivo dello studio è stato quello di determinare l’immunogenicità e l’attività antitumorale di un vaccino contenente HSPPC-96 ( Heat Shock Protein-Peptide Complex-96 ).
Un totale di 64 pazienti è stato sottoposto ad una resezione chirurgica del tessuto metastatico in modo da produrre il vaccino.
A 42 pazienti è stato somministrato il vaccino ; 39 sono risultati valutabili dopo un ciclo di vaccinazione ( 4 iniezioni settimanali ).
In 21 pazienti , è stato somministrato un secondo ciclo ( 4 iniezioni bisettimanali ) , perché non è stata osservata alcuna progressione della malattia.
La risposta delle cellule T – antimelanoma antigene-specifiche è stata valutata mediante test ELISPOT ( enzyme-linked immunospot ) a livello delle cellule mononucleari del sangue periferico , ottenute prima e dopo la vaccinazione.
Non è stata osservata alcuna tossicità. Tra i 28 pazienti in cui la malattia era misurabile , 2 hanno presentato una risposta completa , 3 invece una stabilizzazione della malattia.
Il test ELISPOT eseguito su 23 pazienti ha mostrato un significativo aumento del numero di cellule T melanoma-specifiche post-vaccinazione , in 11 pazienti.
Gli Autori hanno concluso che la vaccinazione con vaccino HSPPC-96 nei pazienti con melanoma metastatizzato è priva di tossicità specifica ed induce sia risposte cliniche che immunologiche in alcuni pazienti. ( Xagena2002 )

Belli F et al , J Clin Oncol 2002 ; 20 : 4169-4180


Indietro