Alleanza Mediterranea Oncologica in Rete
OncologiaMedica.net
OncoGinecologia.net
Ematologia.net

Viaggi & Salute : Dossiciclina nella prevenzione della malaria


La Dossiciclina è un antibiotico appartenente alla classe delle tetracicline.
L’impiego della Dossiciclina nella prevenzione della malaria è riservato alle aree in cui è dimostrata la resistenza alla Clorochina, o nei pazienti che non tollerano la Meflochina o dove è controindicata.
La Dossiciclina ( una compressa da 100 mg ) deve essere assunta 1 o 2 giorni prima dell’arrivo nel luogo a rischio di malaria e per ogni giorno di permanenza nell’area.
Il farmaco deve essere assunto, sempre giornalmente, per 4 settimane dopo aver lasciato l’area a rischio malaria.
La Dossiciclina può favorire le scottature all’esposizione solare. Per evitare l’effetto fotosensibilizzante è necessario evitare di esporsi al sole nelle ore più calde e far uso di filtri solari.
La Dossiciclina deve essere assunta a stomaco pieno per ridurre l’irritazione gastrica ed è opportuno evitare di coricarsi per almeno 1 ora in modo da prevenire il reflusso del farmaco e conseguente ulcerazione esofagea.
Le donne che assumono la Dossiciclina possono incorrere in infezioni vaginali da lieviti.
La Dossiciclina non deve essere somministrata nei bambini al di sotto di 8 anni d’età, a causa dell’effetto colorante, permanente, dei denti.
Le donne in gravidanza non devono assumere la Dossiciclina.

Fonte: Cdc


Xagena 2002



Indietro